Shop

Titolo: Afric amo € 3.050,00 Categoria: Arte, Pitture
Afric amo
25 Gennaio 2024
Titolo: Il Verso € 8.650,00 Categoria: Arte, Pitture
Il Verso
25 Gennaio 2024

Maschera Gialla (I fumi della ragione)

4.600,00

Categoria:
Enza Mastria Ritratto

Descrizione

­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­­L’attrazione inconscia del quadrato di questa tela ha quasi sommerso nel vortice

del razionale ogni aspirazione sognante: l’autoritratto nella maschera (persona)

posta al centro tra gli opposti vortici, si frappone illuminandosi di Giallo, il colore della ragione.

La Mano e la squadretta sostengono un rigoroso, sia pure ironico equilibrio: non smarrirsi mai completamente nel mistero dei due Abissi.

Materiale e tecnica

Acrilico, olio, sabbia su tela.

 

Dimensioni 

L:70 cm

H: 70 cm

 

Anno 2014

 

Pezzo Unico

 

Realizzato in Italia

 

Segui Fine Aptitude sui canali social per restare sempre aggiornato Facebook, Instagram, Linkedin, Youtube

Note sull’Artista

Uno sguardo fiero, che dice tutto.

Essere e Tempo, Natura come culla, equilibrio fra le forme, i ricordi infantili, le radici, i contrari che si annullano, il vortice dei colori: l’Arte è lo stemperarsi di ritmi interiori, un gioco nella vertigine degli opposti, sulle note di una filastrocca eterna.

Ma la creazione è anche Tekné, non ha solo un valore intellettuale.

Pittrice, scultrice, designer di arredo urbano, le sue tele sono un viaggio infinito “in cammino verso il linguaggio”. Una riflessione che parte sempre da un’esperienza e che contiene alcuni pezzi del suo racconto personale, per cercare attraverso i pennelli, i materiali, le forme e i cromatismi, la strada che si può fare. Il tocco delle setole è l’enunciazione di un poema inespresso, quello che ogni artista custodisce nella sua anima.Classe 1965 da subito, dopo gli studi accademici, decide di vivere il “segno” come la dichiarazione esplicita di una direzione, una scelta consapevole e non un semplice svago.

L’intenzione è visibile già nel primo ritratto che fa di se stessa giovanissima, in cui, forse, per uno scherzo del destino manca il “pezzo” fondamentale: la lancia, una punta tracciata a mostrare l’individuazione di una poetica definita (poiché la lotta da condurre con se stessi è infinita).